Padre Matteo Ricci
 

Il presidente della Repubblica Napolitano renderà omaggio alla tomba di Padre Matteo Ricci a Pechino e visiterà la mostra di Macao

 
Il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano
Il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano

Previste per il 27 e 29 ottobre le due tappe in onore del gesuita maceratese del viaggio presidenziale


martedì 19 ottobre 2010


Inizierà il 27 ottobre con l'omaggio alla tomba di padre Matteo Ricci nel cimitero di Zahalan a Pechino, il  viaggio in Cina del presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano.  Ad accogliere il presidente saranno le autorità dell'Administrative College di Pechino all'interno del quale si trova la tomba di Ricci e una cui delegazione ha visitato recentemente la città di Macerata, avviando un rapporto di collaborazione e di amicizia con la città ricciana.

Altra tappa Ricciana per il  presidente della Repubblica sarà il prossimo 29 ottobre, quando visiterà a Macao la mostra "Matteo Ricci. Incontro di civiltà nella Cina dei Ming", promossa dalla Regione Marche e dal Comitato per le celebrazioni ricciane.

Questi due momenti in omaggio al gesuita maceratese nel IV centenario della morte sono stati inseriti all'interno del programma della visita ufficiale in Cina del Capo dello Stato, annunciata il 7 ottobre scorso in occasione della visita a Roma del primo ministro della Repubblica Popolare Cinese, Wen Jiabao.  

"L'omaggio del presidente della Repubblica alla tomba di Matteo Ricci - ha affermato il presidente del Comitato Adriano Ciaffi - costituisce un atto di alto significato e si inserisce in un arco di grandi eventi che hanno caratterizzato quest'anno di celebrazioni in onore della figura di Ricci, rafforzando i rapporti di collaborazione e amicizia con la Cina nel nome del grande gesuita maceratese".

"La visita del presidente Giorgio Napolitano - ha dichiarato il presidente della Regione Giammario Spacca - è motivo di grande orgoglio e segno di grande considerazione per un'iniziativa culturale che contribuisce a rafforzare i legami con la Cina, nell'anno in cui si celebrano i 40 anni delle relazioni diplomatiche tra Italia e Repubblica Popolare Cinese".

La mostra "Matteo Ricci. Incontro di civiltà nella Cina dei Ming", organizzata dalla Regione Marche e dal Comitato celebrazioni ricciane in occasione dei 400 anni della morte del celebre missionario gesuita maceratese, è stata inaugurata a Macao il 7 agosto scorso dopo aver fatto tappa a Pechino, Shanghai e Nanchino.

Grande e sempre crescente è stato il successo di critica e di pubblico riscosso dall'esposizione che si colloca in un momento di grande vitalità nella storia dei rapporti fra i due Paesi e, in particolare, proprio nell'Anno culturale della Cina in Italia, costituendo così un'importante occasione di rafforzamento delle relazioni bilaterali.

 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Copyright © 2009 Comitato Celebrazioni Padre Matteo Ricci

Sito realizzato con CMS per siti accessibili e-ntRA - RA Computer Spa